LINE-X_logo_web_retenia.png
menu

Sicurezza e difesa

Informazioni su Paxcon

PAXCON® è stato creato e sviluppato da LINE-X® come rivestimento ad alte prestazioni e resistente alle esplosioni, adatto ad un’ampia gamma di applicazioni. LINE-X è costantemente alla ricerca di nuovi e innovativi utilizzi per i suoi prodotti a base di poliuretano e poliurea. È questo spirito pionieristico che ha portato LINE-X a esplorare nuove tecnologie di mitigazione delle esplosioni e delle cadute, sullo sfondo delle crescenti preoccupazioni per la sicurezza interna e lo sviluppo tattico antiterrorismo. I rivestimenti protettivi PAXCON sono stati riconosciuti dall’esercito statunitense e dall’industria della difesa per i loro elevati livelli di protezione.

PAXCON è utilizzato da appaltatori governativi e militari, nonché da società di sicurezza private per la salvaguardia dei beni. Gli edifici critici possono essere rivestiti con PAXCON per proteggere il personale dalle esplosioni e dalla frammentazione. La frammentazione o detriti da una struttura esplosa è la prima fonte di lesioni in un’esplosione di bomba. La tecnologia in PAXCON è formulata per mitigare gli effetti di un’esplosione contenendo i pezzi frammentati dell’edificio. Lo stesso vale per la frammentazione o la scagliatura dei proiettili. Dopo aver colpito una placca corazzata, un proiettile si lancia in schegge mortali che possono causare ulteriori lesioni. PAXCON permette al proiettile di penetrare nel rivestimento, ma quando il proiettile colpisce l’armatura e si rompe, il rivestimento si contrae per catturare e contenere i frammenti.

PAXCON by LINE-X

Spall Protection

Durante un attacco balistico si verificano le lesioni più gravi e un numero significativo di vite umane, a causa della frammentazione balistica o di scagliature. PAXCON previene questo problema incapsulando i frammenti, che rimarranno intrappolati nel materiale PAXCON, senza causare danni secondari. PAXCON può essere spruzzato praticamente su qualsiasi superficie abbastanza dura da provocare lo scoppio di un proiettile, come l’alluminio, la ceramica o l’acciaio.

blast-mitigation-PAXCON

MITIGAZIONE DELL'ESPLOSIONE

Conosciuto in ambito militare e di ricerca come rivestimento resistente all’energia (ERC), questo rivestimento PAXCON è incredibilmente forte ma abbastanza flessibile da potersi piegare con il substrato. Ciò significa che le pareti dotate dell’esclusivo rivestimento PAXCON possono resistere a esplosioni fino a 20 volte superiori a quelle di una normale parete non rivestita.

RISULTATI DEL TEST

PAXCON collabora con i più rispettati laboratori di prova e di ricerca del settore nel mondo per analizzare i rivoluzionari rivestimenti militari e di difesa di PAXCON. I risultati di questi test dimostrano ulteriormente la rivoluzionaria protezione e durata del PAXCON.

non-paxcon-blast-test

PAXCON ha superato i test sul campo di mitigazione dell’esplosione condotti dall’Energetic Materials Research & Testing Center (EMRTC) presso New Mexico Tech e dal laboratorio di ricerca dell’aeronautica militare nell’ambito della dimostrazione dell’attrezzatura di protezione dell’esercito (F.P.E.E.D.).

Alla F.P.E.E.D., PAXCON è stato dimostrato quotidianamente e approvato dai rappresentanti dell’Aeronautica Militare e ha incoraggiato LINE-X a dire “al mondo” che PAXCON era l’unico rivestimento, su 27 selezionati, a superare TUTTI i loro test di bomb blast test.

Sul luogo della dimostrazione, due muri di 9′ x 9′ sono stati eretti come “la tipica costruzione che si trova su edifici militari mobili ….. ampiamente utilizzati nell’Asia sud-occidentale dall’esercito statunitense”. Queste sono state costruite con borchie 2×4, 16″ al centro, rivestimento in alluminio ondulato e pannelli di particelle. Una delle due pareti è stata rivestita con PAXCON. In questo test, 50 libbre di TNT è stato utilizzato ad una distanza di 35 piedi. La parete non rivestita (bianca) è stata distrutta, mentre la parete rivestita in PAXCON è stata distrutta.

Il laboratorio di ricerca dell’aeronautica militare, durante un test precedente, ha scoperto che ci sono voluti almeno 1.000 libbre di TNT per “far fallire il PAXCON e anche allora ha solo strappato il rivestimento….. la frammentazione era ancora scongiurata. “Il PAXCON potrebbe salvare delle vite se applicato a edifici soggetti a bombe.”

line-x-spall-lining

Nel settembre 2007, PAXCON è stato certificato da H.P. White Laboratory, Inc., uno dei più antichi e rispettati centri balistici e di ricerca della nazione, per la sua capacità di proteggere da scagliature e frammentazioni durante un attacco balistico.

Tutti i test sono stati condotti su una gamma interna a condizioni ambientali utilizzando munizioni di vario calibro. I campioni di prova sono stati spruzzati con materiale PAXCON e montati rigidamente a 60 piedi dalla canna delle canne di prova per produrre impatti di obliquità di grado zero. I proiettili sono stati incapsulati nel rivestimento, senza ulteriori danni dovuti a scagliature o frammentazione.

FARE UNA RICHIESTA

LINE-X Solutions Guide

Would you like to learn more about line-x applications?

get our free solutions guide.